FOTO3435
News

DKB for MONTE PORA

Outfit invernale e sostenibile

In occasione dei saluti aziendali di Natale, il 20 dicembre presso l’Hotel Milano, la Presidente di IRTA SPA Cristina Radici ha consegnato le divise invernali al team MONTE PORA firmate DKB e realizzate con RENYCLE® il filato in nylon da riciclo prodotto da RadiciGroup.

La Direzione ha scelto una tuta da sci progettata in Valle Seriana, a km 0, e pensata per inserirsi in un processo produttivo circolare, perché l’approccio sostenibile è sempre più centrale per l’azienda e quanto più possibile in sintonia con l’ambiente.

DKB

Spirito di avventura, carattere sportivo e high-tech, ma con un design esclusivo e attento al dettaglio: è su queste basi che nel 2004 nasce il brand, incentrato sul mondo sci, con capi di indiscussa qualità, studiati per garantire le migliori prestazioni sulle piste.

DKB si è decisamente rinnovata nel 2014 entrando a far parte del gruppo Punto Azzurro, specializzato nella produzione di abbigliamento tecnico e per il tempo libero: un’azienda dal cuore italiano, con un controllo completo della filiera produttiva.

il FILATO renycle®

Comfort, design e performance sono le parole chiave per descrivere questa tuta da sci, composta da giacca e pantaloni, realizzati in RENYCLE®.

Questo filato prodotto da RadiciGroup, leader mondiale nella produzione di intermedi chimici, polimeri di poliammide, tecnopolimeri ad alte prestazioni e soluzioni tessili avanzate, deriva dal riciclo meccanico della poliammide (nylon), che consente risparmi significativi in termini di impiego di energia, di emissioni di CO2 e soprattutto di consumo di acqua.

DICHIARAZIONI DKB

“Punto Azzurro, proprietaria del brand DKB, crede molto nella territorialità, nell’importanza di investire sul territorio e nella sostenibilità. Ecco perché abbiamo accolto con piacere la possibilità di collaborare con MontePora e con RadiciGroup a questo progetto per la realizzazione della divisa per lo staff con un tessuto sostenibile ma altamente tecnico e performante, come da nostri standard. Prendendo spunto dal nostro claim “make your mark”, ci piace l’idea tracciare una linea sulle nostre montagne”.

Roberto Loda – CEO Punto Azzurro